giovedì, luglio 20

In via d'estinzione...

... mai sentito parlare di Papaccella, fagiolo a formella, torzella riccia e zucca zuccherina?
Sono a quanto pare prodotti in estinzione della provincia di Napoli... Ho cominciato a cercare su Google qualche immagine per farmi un'idea e ho scoperto delle foto ed un articolo di John Irving su Napoli con foto di Newton bellissime...

4 commenti:

Saffron ha detto...

Buongiorno! Ma che bello il blog così!! Mi piace moltissimo! Complimenti!

lemoni ha detto...

Ah le mitiche papaccelle!
Mio padre quando va a Nusco in provincia di Avellino se ne fa sempre una scorta per poter fare l'insalata di rinforzo (cavolo bianco, papaccelle e alici);ma non si è ancora estinta, uè!
Un abbraccione
p.s. che fiche le biscottiere con la mucca buffa...stò facendoci un pensierino!!!
Gra

stapacepica ha detto...

le papaccelle di nusco sono avellinesi e tonde. quelle in via di estinzione sono riccie e napoletane.

stapacepica ha detto...

le papaccelle napoletane sono gialle e rosse, schiacchiate ai poli e riccie. sono dolcissime.
il fagiolo a formella... un fagiolo che non ha il sapore di fagiolo. quando non è maturo crudo è dolce, cotto è delicatissimo. quando e secco si mangia in mille modi non si disfa ed è tenero come il burro. è schiacciato come un bottone da qui il nome napoletano di formella.
le torzelle sono la forma più antica di cavolo giunta sino a noi nella loro forma originale, foglie riccie, buone anche quando sono crude. cotte sono una meraviglia nella minestra di pomodoro san marzano, lessate e soffritte rappresentano un'esaltazione del gusto. le torzelle sono mediterranee. la cocozza zuccarina o zucca lunga di napoli una misteriosa zucca tramandateci dalle popolazioni beduine rischia di svuotarsi per via di coltivazioni selvagge di altre tipologie tonde.
ci sarebbero le spogne bianche per completare il quadro. un mais bianco molto buono, antico come il mondo, mangiato da sempre dagli uomini e soppiantato da altri uomini con quello rosso mangiato da sempre dalle galline.
le foto, le ricette ed i prodotti sono disponibili. scrivimi